Privacy Policy Gallery Foto – Associazione Nazionale Alpini
  • +39 049 603502
  • padova@ana.it

Gallery Foto

Gallery Foto

La Protezione Civile Alpini di Padova e il COVID-19:

PRIMA FASE: attività di montaggio delle tende gonfiabili adibite a triage presso le case circondariali di Padova e Rovigo, sono stati impiegati 30 volontari per le tende istallate al Carcere Circondariale di Padova, al Carcere di Restrizione di Padova e al Carcere Circondariale di Rovigo, inoltre sono stati messi a disposizione altri 2 volontari con l’autocarro Sezionale per la consegna di ulteriori due tende alla Sezione di Venezia per i due carceri Veneziani.

SECONDA FASE: attività di recupero e rimessa in funzione di 4 reparti del vecchio Ospedale di Monselice, da venerdì della scorsa settimana a domani, per la nostra Sezione si sono turnati una 15 di volontari al giorno divisi in logistici, segreteria, operatori radio e sanità di autoprotezione, utilizzando l’ambulanza Sezionale, l’autocarro e il furgone centinato.
Le loro mansioni sono state quelle di recupero dei letti presso altre strutture ospedaliere, la pulizia dei reparti, lo sgombero dei reparti da materiale di immagazzinamento, il supporto organizzativo delle squadre
(oltre a noi c’era la Sezione di Vicenza e la Sezione di Venezia), il supporto alla funzione di segreteria e registrazione dei volontari, i collegamenti radio fra le varie squadre, il trasporto delle bombole di ossigeno e il riordino delle stanze pronte ad ospitare circa 200 persone.
Questa operazione andrà a concludersi domani con la consegna dei 4 reparti ultimati e pronti all’eventuale uso.

TERZA FASE: attività di predisposizione e montaggio, da parte della nostra squadra sanitaria in collaborazione con la sezione di treviso, del Posto Medico Avanzato Nazionale di circa 400 mq. istallato presso l’area esterna del reparto infettivi dell’Ospedale di Treviso, da adibire da parte del personale dell’ospedale, a zona di triage per gli ipotetici casi di Covid-19.
Nella giornata di ieri è stato fatto il sopralluogo di fattibilità da parte mia e dell’Irene e stamattina è partito il montaggio che si concluderà in serata (della nostra Sezione Squadra di 6 Sanitari logistici).

QUARTA FASE: montaggio di un ulteriore Posto Medico Avanzato, più piccolo del precedente, presso l’ospedale di Belluno, anche questo con le stesse motivazioni del precedente, il montaggio verrà realizzato domani in giornata con la presenza sempre della nostra squadra di 6 volontari sanitari logistici.

Questo è quanto sul nostro impegno fino ad ora speso per questa emergenza che ci auguriamo passi in fretta.


Altri gruppi sezionali in attività con la Protezione Civile:

Gli Alpini di Ponte San Nicolò d’intesa con l’Amministrazione Comunale e con la P.C eseguono la consegna, di generi alimentari ,delle ricette e dei farmaci, con consegna a domicilio.


Il gruppo di Sant’Andrea Campodarsego in collaborazione P.C. Ana Sezione di Padova partecipa alla distribuzione di mascherine nel Comune di Campodarsego PD.


Anche il gruppo Alpini di Monselice sono impegnati con la Protezione Civile per la distribuzione delle mascherine di protezione nella città di Monselice.


Gruppo Alpini Terme Euganee in questi giorni camminiamo lungo le strade deserte della nostra città avvolti da un silenzio surreale. Man mano che procediamo nella consegna ci rendiamo conto che non portiamo nelle case solo una mascherina, portiamo speranza, portiamo conforto e a volte un po’ di allegria. Sono giorni che difficilmente dimenticheremo, gli sguardi di speranza da dietro le finestre, i timidi saluti dei bambini e i numerosi e infiniti grazie.

Il gruppo Alpini di Vigonza

Un socio del gruppo Alpi di Conselve è della Croce Rossa guida l’ambulanza e prende la temperatura all’ospedale di Monselice

In aiuto anche il gruppo di Adria

Il gruppo Alpini di Mestrino in aito alla P.C.